Studio Ingegneria Maggi studio di progettazione integrata ed ottimizzata | Edilizia scolastica: un importante novità delle nuove NTC
17308
single,single-post,postid-17308,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-9.1.3,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Edilizia scolastica: un importante novità delle nuove NTC

scuola_1

23 Feb Edilizia scolastica: un importante novità delle nuove NTC

Le nuove Norme Tecniche per le Costruzioni appena pubblicate in Gazzetta Ufficiale contengono un’importante novità al cap.8 – Costruzioni Esistenti, in materia di edilizia scolastica

Il portale Italiasicura segnala che, in attesa della pubblicazione della circolare applicativa e dei documenti nazionali di Applicazione degli Eurocodici, che seguiranno alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale delle NTC 2018 avvenuta lo scorso 20 febbraio, ci sono importantissime novità, al cap.8, in materia di Costruzioni Esistenti, che riguardano l’edilizia scolastica.

Per le costruzioni di classe III ad uso scolastico e di classe IV, infatti, il valore del rapporto tra l’azione sismica massima sopportabile dalla struttura e l’azione sismica massima che si utilizzerebbe nel progetto di una nuova costruzione, a seguito degli interventi di miglioramento, deve essere comunque non minore di 0,6.

Questo – osserva Italiasicura – contempera oltre alla sicurezza più esigenze, come la tutela del patrimonio storico e la disponibilità di risorse, intervenendo tra l’altro sulle questioni emerse a seguito di una recente sentenza della Corte di Cassazione proprio relativa alla sicurezza di un edificio scolastico.

FONTE: www.ingenio.it

 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.