Studio Ingegneria Maggi studio di progettazione integrata ed ottimizzata | Ricostruzione strade post-sisma. Anas: a breve bandi per 40 milioni di euro, a giugno si arriverà ad un valore di 100 milioni di euro
17039
single,single-post,postid-17039,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-9.1.3,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Ricostruzione strade post-sisma. Anas: a breve bandi per 40 milioni di euro, a giugno si arriverà ad un valore di 100 milioni di euro

j_58290_01

30 Mag Ricostruzione strade post-sisma. Anas: a breve bandi per 40 milioni di euro, a giugno si arriverà ad un valore di 100 milioni di euro

30/05/2017 – La ricostruzione delle strade dopo il terremoto in Centro Italia entra nel vivo. Anas ha pubblicato cinque gare per un valore complessivo di 16,6 milioni di euro.

I lavori, che saranno affidati con procedura aperta accelerata, riguardano il ripristino definitivo del tratto umbro della strada statale 685 “delle Tre Valli Umbre”, che si aggiungono ai lavori già in fase di affidamento per la galleria “San Benedetto”.

Ricostruzione delle strade, lavori per 16,6 milioni di euro
Scendendo nel dettaglio, il primo appalto, del valore di 3,6 milioni di euro, riguarda interventi di ripristino del corpo stradale danneggiato in vari tratti lungo l’intero tracciato umbro della statale. La durata dei lavori sarà di 120 giorni.

Il secondo e il terzo appalto, rispettivamente del valore di 3,9 e 4,3 milioni di euro, riguardano la sostituzione e l’integrazione di barriere e reti paramassi in due diversi tratti tra Cerreto di Spoleto e Serravalle. I lavori avranno una durata di 180 giorni. Su questo tratto erano stati eseguiti interventi in regime di emergenza per il ripristino della sicurezza e la riapertura provvisoria.

Il quarto appalto ha un valore di 2,1 milioni di euro e riguarda il ripristino di prima fase della viabilità nell’abitato di Norcia. Qui i lavori dureranno 150 giorni.

Il quinto appalto ha un valore di 2,6 milioni di euro. I lavori da affidare riguarderanno il ripristino e l’installazione di reti e barriere paramassi, la perlustrazione e la bonifica dei versanti nel tratto compreso tra il bivio per Castelluccio di Norcia e la galleria “San Benedetto”. La durata prevista dei lavori è di 90 giorni.

Nei giorni scorsi è stato inoltre pubblicato il bando da 2 milioni di euro per la ricostruzione della galleria “San Benedetto”, sulla strada statale 685 “delle Tre Valli Umbre”, in corrispondenza del confine tra Umbria e Marche, chiusa dopo i gravi danni subiti con la scossa del 30 ottobre scorso. I lavori dovranno essere completati entro 200 giorni e per l’invio delle offerte si dovrà utilizzare il portale acquisti Anas entro le ore 12:00 del 12 giugno.

Ripristino delle strade colpite dal terremoto
Ricordiamo che il primo stralcio del programma di ripristino delle strade colpite dal sisma prevede 497 interventi prioritari per un importo complessivo stimato in circa 474 milioni di euro. Anas ha spiegato che si tratta di interventi che non è stato possibile effettuare in regime di emergenza perché richiedono rilievi tecnici, geologici e una approfondita fase di progettazione.

Anas ha annunciato che avrebbe avviato entro fine maggio procedure di affidamento dei lavori per circa 40 milioni di euro. Al momento sono state bandite gare per circa 20 milioni di euro. Secondo le stime dell’Anas, entro giugno i bandi raggiungeranno un valore di 100 milioni di euro.

FONTE:

 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.